Tutti gli articoli di fero

Weekend mare e Software Libero a Follonica

L’annuncio è su http://www.tuttiliberi.info/archives/19

Io e bubba abbiamo già prenotato con famiglia al seguito. E voi ?

Il meeting è a Scarlino, località balneare 5 km a sud di Follonica in Toscana, nei giorni 10, 11 e 12 settembre 2010 per confrontarci e pianificare le attività di promozione del software libero in Italia nel 2011.

La Convention è promossa da Italian Linux Society e organizzata dal LUG di Grosseto.

Un fine settimana per fare cosa?

Fondamentalmente per conoscerci, chiaccherare un po’ di software
libero e confrontarci su quali possono essere le migliori strategie da
attuare nel 2011 per far conoscere il software libero a tutti gli
italiani. Lo schema della Convention è semplice: mare, discussioni,
incontri tecnici, scambio esperienze … e un po’ di riposo :-)

Altri dettagli e informazioni su come prenotare

Lombardia: interpellanza di Bottari (Lega Nord) per il Software Libero

Claudio Bottari, Consigliere regionale Lega Nord in Lombardia che ha firmato il Patto per il sw libero, ha presentato in Regione Lombardia il PDL n. 39 “Norme in
materia di pluralismo informatico e adozione di formati aperti e standard per
documenti digitali nella società dell’informazione della Lombardia”.

Al link allegato trovate l’interpellanza che ha fatto su questi temi, dando coerenza al patto che ha firmato, in cui riprende anche l’assessore alla digitalizzazione ed
alla semplificazione (che ha firmato anche lui il Patto) e gli chiede cosa vuol fare per il sw libero.

http://www.leganordmantova.org/docs_file/ITL5004.pdf

Così si fa, complimenti a Bottari e alla Lega allora. Ragioniamo sui fatti !

Nel frattempo nelle Marche stiamo riscaldando i motori per riproporre la proposta di legge del FLOSS Marche e portare avanti altri discorsi dato che anche il Presidente della Regione Gian Mario Spacca ha firmato il patto per il software libero.

I contatti sono stati avviati, settembre passerà ancora tra aggiustamenti della manovra finanziaria che purtroppo prevedono grandi tagli per la nostra regione, ma siamo fiduciosi che si troveranno risorse per rilanciare innovazione e lavoro tramite il software libero