Archivi categoria: News

Linux Day 2018 in Italia - World Wild Web

Linux Day 2018 – World Wild Web a Fabriano

In occasione del Linux Day a Fabriano quest’anno dal MakerSpace della Biblioteca Multimediale R. Sassi abbiamo preparato un programma veramente WILD!

Apriremo la giornata con la storia del web per addentrarci subito nello SPECIALE CRIPTOVALUTE con giovani esperti della blockchain di BitCoin e FairCoin.

Verranno poi trattati i temi dell’ Industria 4.0 dal rilevamento dati, all’Internet Of Things e le relative problematiche di sicurezza.

Nel pomeriggio ci trasferiremo nel nuovo spazio di co-working presso lo stabile delle vecchie Concerie in via Le Conce per sperimentare insieme guidati dallo spirito e dalle esperienze fatte al MakerSpace della Biblioteca Pubblica di Fabriano!

Ci ritroveremo quindi sabato 27 ottobre dalle ore 9:00 presso la sala Dalmazio Pilati della Biblioteca Pubblica di Fabriano in Largo S. Francesco 1/B con questo programma:

Programma Linux Day 2018 di Fabriano

Tema: World Wild Web

09:00 – Apertura dei lavori per il XVI Linux Day a Fabriano

09:15 – MakerSpace survivors from MakerFaire Rome (Francesco Coppola)

09:30 – La genesi del Far Far Web (Gabriele Burattini)

SPECIALE CRIPTOVALUTE

10:00 – Posso ordinare una pizza con i miei BitCoin? (Alekos Filini)

10:30 – L’ecosistema del FairCoin (Ivan Minutillo)

11:00 – BREAK

CLOUD E SICUREZZA

11:30 – Chi ti conosce meglio di tua mamma? Il cloud (Manfredi Mangano)

11:50 – Internet of Things (Riccardo Serafini)

12:15 – Error 404, security not found (Luca Ferroni)

12:40 – GDPR, questa sconosciuta (Davide Cecchini)

13:10 – PAUSA PRANZO

Spazio pomeridiano al co-working

15:00 – Il Maker Space: amici tra hacking, robot, apprendimento e risate

Barcamp esperienze di MakerSpace al co-working

  • Floppotron
  • L’evoluzione dei ChatterBot
  • Robot fantastici e come crearli
  • Maker Camp

16:30 – Workshop e sperimentazioni insieme

REGISTRAZIONE GRATUITA ALL’EVENTO,
include pranzo a buffet e gadget!

Via EventBrite Via SBW

Linux Day 2017

Torna a Fabriano il Linux Day, la giornata nazionale di promozione di GNU/Linux e del Software Libero!

Dal 2003 per il 15o anno consecutivo l’associazione PDP Free Software User Group organizza SABATO 28 OTTOBRE l’evento nella Biblioteca Multimediale R. Sassi di Fabriano , in Largo San Francesco, 1/B.

La giornata sarà densa di attività. Si inizierà la mattina con la presentazione in modalità Barcamp delle iniziative del Makerspace di Fabriano, dalla programmazione di macchine per Uncinetto, fino al pianoforte di banane(!) … per poi passare tema nazionale di quest’anno, ovvero “Privacy e Riservatezza Naturale”. Si parlerà quindi di come viene garantita la nostra privacy quando usiamo i Social, Cloud e altri strumenti informatici.

REGISTRAZIONE GRATUITA ALL’EVENTO,
include pranzo a buffet e gadget!

Via EventBriteVia FacebookVia SBW

 

Inoltre all’interno della biblioteca saranno messi a disposizione alcuni PC su cui verranno installati i più noti programmi  open da poter provare liberamente per comprendere a pieno le possibilità che ci vengono offerte dal mondo del Software Libero.

Infine, chi vorrà avrà la possibilità di portare a casa una distribuzione GNU/LINUX nuova per i loro PC e sarà inoltre messa a disposizione una specifica postazione V4Vendemmia da cui sarà possibile installare gratuitamente sistemi operativi liberi a piacere sulle proprie pennette USB.

BUON LINUX DAY A TUTTI!!

Software Freedom Day, una prima esperienza per il PDP!

Il Software Freedom Day (SFD) è una celebrazione annuale sul software libero, che si svolge in tutto il mondo per celebrare le virtù del free/open-source software ma anche per incoraggiarne l’uso a beneficio della comunità. Ieri, 16 settembre 2017, noi ragazzi del PDP abbiamo pensato di prendere parte per la prima volta a questa iniziativa, anche se sapevamo che, dato il recente ritorno dalle ferie/vacanze, non avremmo avuto modo di effettuare per tempo una degna diffusione alla cittadinanza.

Il programma in questione:

In prima linea sabato pomeriggio eravamo io, Luca, Giorgio, Costin e Dawid e nonostante fossimo già a conoscenza della filosofia che c’è dietro il Free Software, abbiamo comunque avuto modo di comprendere meglio quanto il contributo di Richard Stallman, fondatore della Free Software Foundation, sia stato fondamentale e sia propedeutico, alla creazione di una community solida e stabile basata sui principi del SL. Tuttavia non va dimenticato un personaggio di spicco come Linus Torvalds, padre del kernel Linux, che grazie al suo sostanziale aiuto ha dato il via a una vera e propria rivoluzione informatica.

Basti pensare che le tecnologie alla base di questa rivoluzione sono installati sulla maggior parte dei server di Internet e in tutti i telefonini Android (4 anni fa ne venivano sfornati 165 MILIONI AL GIORNO, non osiamo pensare quanti siano oggi!). Peccato che al giorno d’oggi ancora non sia scontato dare valore alla propria libertà nell’utilizzo del software e che non basta che un dispositivo sia basato su queste tecnologie affinché gli utenti siano liberi, ma le aziende devono essere sostenute da forti motivazioni e scelte etiche da valorizzare.